Pakistan: Liberati TRE dei compagni sequestrati!

Siamo felici di annunciare che tre dei compagni sequestrati dallo stato pakistano sono stati rilasciati!

I tre sono:

1. Shay Razai
2. Yasir Irshad
3. Atta Afridi

Tuttavia non abbiamo ancora alcuna notizia di sei compagni:

1. Karim Parhar
2. Bilawal Baloch
3. Aftab Ashraf
4. Zain Ul Abidin
5. Gul baz
6. Raja Umar

Il rilascio dei nostri tre compagni è stato possibile a causa della campagna di protesta a livello nazionale da parte dei compagni della Progressive Youth Alliance, Red Workers Front e di altre organizzazioni progressiste e da parte dei compagni della Tendenza marxista internazionale a livello internazionale.

La campagna di solidarietà internazionale sta dunque avendo un effetto e gli sforzi devono essere intensificati, anche qui in Italia, fino al rilascio degli altri sei compagni!

Chiediamo ai nostri sostenitori di inviare messaggi di protesta e di telefonare all’ambasciata del Pakistan a Roma:
tel.
06 3290619
mail: pareprome@mofa.gov.pk

con copia a redazione@marxismo.net

e di firmare la petizione su change.org

#ReleaseOurComrades

 

Leggi anche:

Articoli correlati

Le lezioni dello sciopero della Pakistan International Airlines (PIA)

Il recente sciopero alla PIA, la compagnia aerea di bandiera pakistana, è stato momento magnifico ed estremamente significativo nella storia delle lotte dei lavoratori nella storia di questo paese. Questa

Pakistan – Il Pashtun Tahafuz Movement, la repressione e il ruolo dei marxisti

Dall’inizio di febbraio un nuovo movimento di massa sta mettendo in discussione alla radice lo status quo in Pakistan. La protesta è stata innescata dall’esecuzione sommaria di un giovane pashtun, Naqeeb ullah Mehsud, avvenuta a Karachi lo scorso 19 gennaio.

Solidarietà con la lotta dei lavoratori delle Aerolinee pakistane (Pia)!

Lo sciopero dei lavoratori (Pakistan International Airlines) PIA è entrato nel suo settimo giorno. Dopo l’uccisione di tre operai da parte delle forze di sicurezza a Karachi martedì scorso, quando la protesta pacifica dei lavoratori contro la privatizzazione è stata brutalmente attaccata, l’intensità dello sciopero ha raggiunto il culmine.

Rilascio immediato degli attivisti socialisti pakistani! Firma la petizione!

I firmatari richiedono il rilascio immediato dei sette attivisti e la fine della repressione contro il Ptm.

Pakistan: sette compagni della TMI fatti sparire dall’esercito! Solidarietà!

Ieri, 22 aprile, sei compagni della TMI sono stati arrestati a Karachi dall’esercito e dai Sindh Rangers, un dipartimento statale paramilitare noto per le esecuzioni sommarie. Dobbiamo portare il loro caso all’attenzione del movimento operaio e studentesco di tutto il mondo. Abbiamo bisogno di messaggi di protesta e di solidarietà. Bisogna agire subito!

Le donne e la rivoluzione in Pakistan (+ Video)

Una delle serate del congresso mondiale 2016 della Tendenza Marxista Internazionale (TMI) è stata dedicata alla discussione sulla lotta delle donne in Pakistan.