15 Novembre 2018

Nuovo opuscolo – Combatti il razzismo, abbatti il capitalismo!

La lotta contro il razzismo assume sempre più un’importanza centrale nella battaglia per la liberazione dal capitalismo. Il razzismo è un veleno che quando è inoculato nel sangue delle classi oppresse, le può paralizzare e renderle docili strumenti nelle mani delle classi dominanti.

In questo opuscolo cercheremo di sfatare punto per punto una serie di miti della propaganda della destra reazionaria, sviluppare un’analisi di classe del fenomeno e presentare un programma per combattere razzismo e xenofobia.

All’interno:

Il razzismo è sempre esistito?

Razzismo e sottosviluppo

La crisi del capitalismo

Immigrazione e disoccupazione

Immigrazione e criminalità

Dalla Turco Napolitano…

… alla Bossi-Fini

Il decreto Salvini

Un approccio internazionalista

Razzismo e lotta di classe

Un programma per l’unità di classe

 

Richiedilo ai nostri compagni nella tua città o a redazione@marxismo.net


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/rivoluzione/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

Articoli correlati

Non un passo indietro! Il fascismo si ferma nelle piazze, piaccia o meno a Minniti!

Non un passo indietro! Saremo presenti al corteo a Macerata e in tutte le piazze antifasciste convocate in questi giorni per ribadire che solo con la mobilitazione di massa si potranno spazzare via i rigurgiti fascisti. Una mobilitazione che deve basarsi sull’unione dei lavoratori e degli sfruttati, contro il padronato e il capitalismo.

Volantino: Solidarietà ai delegati Fiom Fonderia di Torbole

Nelle scorse settimane sono apparsi nella Fonderia di Torbole volantini firmati Forza nuova, inneggianti a una nuova rivoluzione “contro i sindacati nemici della patria e dei lavoratori”, i delegati sono stati minacciati con ripetute telefonate anonime alle loro famiglie e le loro auto danneggiate e deturpate da scritte oscene.

Modena – Il nostro 14 gennaio antifascista

Il 14 gennaio aprirà a Modena la sede dell’associazione “Terra dei Padri”. In realtà, si tratta di un’associazione che farà da copertura all’insieme della piccola e frammentata estrema destra modenese di stampo neofascista.

A chi piace il reazionario Orban?

Nell’attuale crisi umanitaria dei migranti, è balzata agli onori della cronaca l’Ungheria di Viktor Orban, per il ruolo che si è trovata ad assumere e per il modo disumano e

Pavia: i fascisti aggrediscono ma i compagni si difendono

A Pavia nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 luglio, il capo provinciale di CasaPound, Lorenzo Cafarchio, ha prima insultato e poi attaccato con un pugno il responsabile di Sinistra Classe Rivoluzione a Pavia, il nostro compagno Mauro Vanetti.

Immigrazione – Nella guerra fra poveri, vincono i padroni!

Orrore senza fine. Uomini, donne, bambini che muoiono soffocati all’interno di un camion nel cuore dell’Europa; che affogano nel Mar Mediterraneo, che vengono picchiati come bestie dalle polizie di mezza Europa o marchiati con un numero come nei campi di concentramento nazisti.