20 Aprile 2017

Modena – Appello a tutti gli antifascisti: corteo il 25 aprile!

Abbiamo appreso con sdegno dai giornali locali che la Giunta Comunale di Modena il 25 aprile non svolgerà il corteo per festeggiare la liberazione dal nazifascismo con il pretesto della presenza di Mattarella a Carpi.

La gravità di questa scelta si commenta da sola a maggior ragione data la nascita di una organizzazione di estrema destra come “Terra dei padri” e le scritte razziste e xenofobe apparse pochi giorni fa nei pressi della Chiesa ortodossa di Modena.
Non ci si può nascondere dietro al fatto che il corteo sarà anticipato al 22 aprile!

È l’ennesima dimostrazione della degenerazione di un partito come il Pd che già da molti anni, con le sue politiche, ha abbandonato gli ideali e i valori veri della Resistenza.

Il 25 aprile scendiamo in piazza per rivendicare la chiusura del circolo neo-fascista ” Terra dei Padri ” che nel silenzio dei media e PD invita gruppi musicali nazi-rock e figure storiche dell’estrema destra italiana.

 

CONCENTRAMENTO:

ORE 10
LARGO SANT’ AGOSTINO
MODENA

FUORI I FASCISTI DA MODENA!!
CHIUDERE ” TERRA DEI PADRI ”

IL 25 APRILE NON È UNA RICORRENZA
ORA E SEMPRE RESISTENZA!


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/rivoluzione/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

Articoli correlati

Nuovo opuscolo – Combatti il razzismo, abbatti il capitalismo!

il nostro nuovo opuscolo, al prezzo di un euro!

Trieste, 3 novembre – Per un antifascismo di classe e internazionalista

Pubblichiamo il volantino che distribuiremo oggi 3 novembre alla manifestazione contro Casapound, a Trieste

Milano, 1 dicembre – Manifestazione contro i CPR: il nostro volantino

No ai lager per gli immigrati! I Cpr (Centri di permanenza per il rimpatrio) sono prigioni in cui gli immigrati sono detenuti senza aver commesso reati. A Milano il governo

Volantino: Solidarietà ai delegati Fiom Fonderia di Torbole

Nelle scorse settimane sono apparsi nella Fonderia di Torbole volantini firmati Forza nuova, inneggianti a una nuova rivoluzione “contro i sindacati nemici della patria e dei lavoratori”, i delegati sono stati minacciati con ripetute telefonate anonime alle loro famiglie e le loro auto danneggiate e deturpate da scritte oscene.

Modena – L’antifascismo non si processa!

Oggi, 22 settembre, il tribunale di Modena ha condannato i nostri compagni Matteo Parlati (operaio, delegato Fiom-Cgil in Ferrari) e Matteo Pirazzoli (studente universitario), assieme a due attivisti del centro sociale “Guernica”.

La lotta dei rifugiati e la solidarietà della classe operaia alle porte dell’Europa – 3 giorni a Horgos

“Quando vendi il sogno americano, o europeo, al resto del mondo, e nel frattempo rendi la vita di tutti quelli che sono fuori da quei continenti un incubo insopportabile, non puoi davvero sorprenderti se a un certo punto inizia un movimento di massa verso quelle autoproclamate terre promesse.”