Intervista con Antonio Balmer, marxista americano, in diretta su youtube ora!

Il ritiro di Sanders e la lotta di classe in USA

Intervista ad Antonio Balmer, militante di Socialist revolution, la sezione della Tendenza marxista internazionale negli Stati uniti.
Il ritiro di Bernie Sanders e il suo appoggio a Joe Biden, candidato di uno dei due partiti espressione della borghesia, il Partito democratico, assieme all’ascesa della lotta di classe, aprono scenari inediti e molto interessanti negli Usa.

Articoli correlati

Le iniziative

Presentazioni de L’IMPERIALISMO di Lenin in tutta Italia!

La lista delle iniziative di presentazione del nostro nuovo libro.

Le iniziative

Seminario nazionale dei Gruppi di studio marxista

Proseguono i nostri gruppi di studio: è necessario comprendere il mondo, per trasformarlo! Il seminario nazionale si svolgerà per l’intera giornata di sabato 9 maggio, sulla piattaforma Zoom.

Le iniziative

Gramsci, Bordiga e la nascita del Partito comunista d’Italia – Seminario nazionale

Ricorre quest’anno il centesimo anniversario della nascita del Partito comunista d’Italia. Quali sono state le lotte e le idee che hanno segnato la fondazione del movimento comunista nel nostro paese?

Le iniziative

Il nostro impegno per il centesimo anniversario della rivoluzione d’Ottobre

Il centenario della rivoluzione russa rappresenta un terreno importante di iniziativa per Sinistra classe rivoluzione, come per tutta la Tendenza Marxista Internazionale (Tmi).

Le iniziative

Ogni settimana, collegati con SCR su youtube!

L’emergenza Coronavirus ci impedisce di riunirci fisicamente e organizzare iniziative, assemblee e seminari come abbiamo sempre fatto, ma la nostra militanza non va in quarantena… Continueremo a produrre l’analisi, i programmi e le prospettive necessari, oggi più che mai, per rovesciare questo sistema.

Le iniziative

Esiste un’onda nera in Europa? Ora in diretta su youtube!

Serena Capodicasa, della redazione di FalceMartello, relaziona sulle caratteristiche delle principali formazioni dell’estrema destra in Europa (Le Pen in Francia, Orban in Ungheria, Vox in Spagna), oltre che dei gruppi di estrema destra dichiaratamente fascisti e sull’effettiva loro pericolosità per la sinistra e il movimento operaio.