Grande successo della Conferenza di Sempre in lotta

Non possiamo che fare questo bilancio della nostra Conferenza nazionale, che si è tenuta a Milano dal 2 al 4 aprile.
Il dibattito si è aperto con una discussione sul materialismo storico, ed è proseguito con discussioni sullo stalinismo, sul rapporto tra anarchismo e marxismo, sul fascismo, sulle basi di economia marxista e con una corposa discussione sullo stato del movimento studentesco (e non solo) in Italia. Dalla Conferenza è emersa anche la grande crescita del nostro movimento: in un anno e mezzo ci siamo radicati con collettivi organizzati in 16 città, e ad oggi stiamo aprendo un lavoro in altre 10 città della penisola.

La crescita del nostro movimento, non solo numerica ma anche politica, è stata dimostrata dalla ricchezza del dibattito, a cui hanno partecipato più di 80 compagni da tutta Italia. Un grazie speciale a tutti i compagni che hanno partecipato e a tutti gli studenti e lavoratori che lottano al nostro fianco per un mondo migliore: un mondo che abbiamo appena iniziato a costruire.

Articoli correlati

Chi ci ruba il futuro?

Il volantino che stiamo diffondendo in tutte le scuole e università.

Coronavirus? Studenti, arrangiatevi o sette in condotta!

I decreti sulla scuola e le prassi adottate dai diversi istituti rispecchiano le misure contraddittorie adottate per gli altri ambiti della società. La disposizione ministeriale era di attivare forme di didattica online, definite un’opportunità di innovazione. Ma questo si è concretizzato in un’imposizione dall’alto a studenti e famiglie, oltre che ai docenti.

Statale di Milano: contro il numero chiuso!

Pubblichiamo il volantino che i Compagni del Collettivo Pantera hanno distribuito all’Università Statale di Milano contro la decisione del Senato Accademico di approvare le linee guida per introdurre il numero programmato, anticamera per il numero chiuso, ai corsi di laurea di Studi Umanistici.

Università di Bologna – “Restate a casa”… sì ma solo quella che decide Er.Go!

Ieri mattina a Bologna, Er.Go. (l’organismo responsabile per gli alloggi studenteschi in Emilia Romagna) ha invitato “accoratamente” gli studenti residenti nelle sue strutture a tornare nella propria residenza lasciando libera la stanza dai propri effetti personali.

Verso il 17 novembre – Siamo studenti, non schiavi!

Il volantino che distribuiremo oggi in tutti i cortei contro l’alternanza scuola-lavoro.

16 novembre, No Salvini day – Ribellarsi è giusto! (il nostro volantino)

Il volantino che stiamo distribuendo in tutta Italia verso il NO Salvini day di venerdì16 novembre