Cile: la rivoluzione è iniziata! Assemblee a Roma, Bologna e Milano

Da oltre un mese il Cile è attraversato da un’immensa rivolta popolare, iniziata per l’aumento dei biglietti del trasporto pubblico. il governo ha reagito in maniera disperata e violenta per riportare l’ordine, ma non è servito a nulla. Oggi è chiaro che le proteste sono andate oltre l’aumento del biglietto. Come dice uno dei più popolari slogan: non sono 30 pesos, sono 30 anni. Il cile è infatti il paese dove il modello neoliberista del capitalismo si è imposto per primo e si è spinto più in là, grazie alla dittatura di Pinochet. Ma ora tutto ciò si è trasformato nel suo contrario e i giovani e i lavoratori stanno rifiutando in toto questo modello di sfruttamento.

Le masse cilene si stanno dotando di strumenti di democrazia diretta, assemblee popolari che si riuniscono periodicamente chiamate “cabildos abiertos”. Rompere con questo sistema non solo è possibile, ma è necessario. I lavoratori cileni ci stanno dando un’importante lezione: vieni a discuterne con noi!

Abbiamo organizzato tre assemblee a Milano, Bologna e Roma.

Sarà presente, direttamente dal Cile, Gustavo Burgos, direttore del sito della sinistra marxista www.elporteno.cl.

 

ROMALunedì 2 dicembre ore 18,30

BOLOGNAMercoledì 4 Dicembre, ore 17

MILANO – Giovedì 5 dicembre,  ore 18

 

Per tutte le info: [email protected] – 0266107298

 

Leggi anche:

Articoli correlati

Le iniziative

Il quinto ciclo dei venerdì di SCR

Il quinto ciclo degli interventi video di Sinistra classe rivoluzione si incentrerà su grandi episodi della lotte di classe del Novecento, le rivoluzioni in Germania, Ungheria e Austria sconfitte solo

Le iniziative

Le interviste di Scr

Sinistra classe rivoluzione offre un nuovo appuntamento ai suoi sostenitori e lettori, le interviste! Ogni lunedì le troverai sul nostro canale youtube.

Cile

Cile – lo sciopero degli insegnanti entra nella quinta settimana. La ministra Cubillos deve dimettersi!

Lunedì 8 luglio lo sciopero degli insegnanti cileni è entrato nella sua quinta settimana. Più del 70% dei docenti ha votato per respingere l’ultima offerta del Governo e vuole continuare la protesta nazionale a tempo indeterminato.

Le iniziative

Dona il 5 per 1000 alla Associazione Quarto Stato

L’Associazione di promozione sociale “Quarto Stato”, senza scopo di lucro, si dedica ad attività culturali per la conoscenza della storia del movimento operaio italiano e internazionale attraverso seminari, assemblee e pubblicazioni, e organizza attività di sostegno ai lavoratori che sono oggi attivi per la difesa dei propri diritti.

Cile

Cile, protestare è un reato. E la sinistra vota a favore

Il presidente Piñera, davanti all’insurrezione di massa di queste settimane in Cile, ha deciso di mostrare due facce. Da una parte promuove “l’accordo di pace” con lo scopo di approvare

Le iniziative

Sostienici!

Sinistra classe rivoluzione, sezione italiana della Tendenza marxista internazionale, è un organizzazione completamente autofinanziata. Il nostro finanziamento si basa per la gran parte sulla diffusione militante del nostro materiale, ma