2 Aprile 2022 Sinistra Classe Rivoluzione

Ciao, compagno Giuseppe

Stanotte ci ha lasciato il compagno Giuseppe Gullone.

Giuseppe era nato a Molochio, un piccolo paese calabrese 65 anni fa.

Nato in una famiglia operaia aveva conosciuto l’emigrazione a cui sono obbligati tanti proletari meridionali, prima a Milano in fabbrica e poi a Roma dove per anni aveva provato sulla sua pelle lo sfruttamento del lavoro notturno.

Era una persona mite Giuseppe ma sapeva riconoscere l’ingiustizia, i soprusi contro i lavoratori e gli sfruttati di ogni paese. La sua rabbia contro questo sistema ingiusto si è trasformata in coscienza di classe abbracciando le idee comuniste che ha difeso attivamente fino all’ultimo dei suoi giorni.

Pur dall’emigrazione ha sostenuto la nascita del circolo di Rifondazione Comunista nel suo paese natale, animato da una pattuglia di giovani rivoluzionari e di operai tra i quali Giuseppe si sentiva a casa.

Da oltre 10 anni si era unito alla nostra battaglia; sin dalle prime discussioni aveva dimostrato quello straordinario entusiasmo rivoluzionario che lo ha accompagnato in tutta la sua militanza. Malgrado le difficoltà economiche, affrontate sempre con l’enorme dignità di chi ne capisce le cause profonde, è sempre stato orgogliosamente pronto a fare sacrifici per finanziare il movimento comunista e rivoluzionario. Un esempio di umiltà, di abnegazione per tutti noi e in particolare per le giovani generazioni.

Durante le tantissime manifestazioni a cui abbiamo partecipato sotto la stessa bandiera era sempre il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via stringendo tra la mani il nostro giornale: FalceMartello prima e Rivoluzione poi. Giuseppe era un propagandista instancabile ma anche un appassionato lettore di libri marxisti. Ogni volta che arrivava una nuova pubblicazione o durante le nostre iniziative il suo sguardo era sempre attento e vivo nel cercare qualcosa da leggere.

Ci mancherai caro Giuseppe e non ti dimenticheremo.

Vivrai nella nostra lotta, fino alla Vittoria. Che la terra ti sia lieve.

Articoli correlati

Il nostro movimento

Rivoluzione compie un anno!

Esattamente un anno fa iniziava la nostra avventura con il lancio di Rivoluzione,‭ ‬in uscita ogni tre settimane.‭ ‬A giugno scorso abbiamo raddoppiato,‭ ‬aggiungendo la rivista teorica Falcemartello,‭ ‬un quadrimestrale,‭ ‬ora al suo terzo numero,‭ ‬con il quale abbiamo approfondito l’attualità e riaffermato la correttezza dell’analisi marxista.

Sindacato

Reggio Emilia 13-14 febbraio 2016 – Conferenza nazionale dei lavoratori di Sinistra classe rivoluzione

La costruzione di una direzione del movimento operaio che sia all’altezza dello scontro sociale in atto, è una necessità ineludibile e deve vedere i rivoluzionari impegnati in una contesa quotidiana con i riformisti nella conquista dell’egemonia sulla classe lavoratrice.

Il nostro movimento

Sinistra classe rivoluzione è nata!

Oltre 150 compagni e compagne da 25 città diverse hanno affollato, dal 6 all’8 dicembre, la sala del Circolo Arci el Pueblo, di Pero (Milano) per la Conferenza nazionale di

Il nostro movimento

Grande successo della prima conferenza nazionale dei lavoratori di Sinistra classe rivoluzione

Preceduta da una ventina di conferenze locali, alla presenza di un centinaio di delegati provenienti da tutta Italia, si è svolta a Reggio Emilia il 13 e 14 febbraio la prima conferenza nazionale dei lavoratori di Sinistra Classe Rivoluzione.

Le iniziative

Congresso di Sinistra Classe Rivoluzione – I marxisti al passo con la nuova epoca

Partecipazione record al congresso della sezione italiana della Tendenza marxista internazionale. Il movimento politico Sinistra Classe Rivoluzione ha tenuto il suo XIX congresso dal 6 all’8 gennaio scorso a Bologna con oltre 150 compagne e compagni provenienti da 25 città.

Il nostro movimento

marxismo.net si rinnova!

Ecco il nuovo sito marxismo.net!