Ci ha lasciato Rino Depietri

Rino era un operaio Terim che in fabbrica davanti alle ingiustizie non stava zitto. Ha appoggiato fin dalla prima ora tutte le lotte e gli scioperi. Nelle nostre iniziative ci ha sempre dato una mano anche e non solo finanziariamente. Da ultimo aveva firmato per noi durante la raccolta firme per le elezioni.

È rimasto fino alla fine un comunista vero proprio perché le ingiustizie che ha visto nella sua vita le riconosceva e le vedeva ancora tutte qua da abbattere.

I compagni della Terim (Modena)

Articoli correlati

Le iniziative

Evento internazionale – A 80 anni dall’assassinio di Trotskij

Il 20 agosto di ottanta anni fa il rivoluzionario russo Lev Trotskij fu assassinato da un sicario di Stalin. In occasione dell’anniversario, la Tendenza marxista internazionale sta organizzando un evento on line per celebrare le idee e la vita di Trotskij, che riteniamo essere oggi più rilevanti che mai.

Le iniziative

Intervista con Antonio Balmer, marxista americano, in diretta su youtube ora!

Il ritiro di Bernie Sanders e il suo appoggio a Joe Biden, candidato di uno dei due partiti espressione della borghesia, il Partito democratico, assieme all’ascesa della lotta di classe, aprono scenari inediti e molto interessanti negli Usa.

Le iniziative

Ogni settimana, collegati con SCR su youtube!

L’emergenza Coronavirus ci impedisce di riunirci fisicamente e organizzare iniziative, assemblee e seminari come abbiamo sempre fatto, ma la nostra militanza non va in quarantena… Continueremo a produrre l’analisi, i programmi e le prospettive necessari, oggi più che mai, per rovesciare questo sistema.

Cile

Cile: la rivoluzione è iniziata! Assemblee a Roma, Bologna e Milano

Da oltre un mese il Cile è attraversato da un’immensa rivolta popolare, iniziata per l’aumento dei biglietti del trasporto pubblico. il governo ha reagito in maniera disperata e violenta per

Le iniziative

Napoli, sabato 28 ottobre – LA NOTTE ROSSA DELLA RIVOLUZIONE

A 100 anni di distanza dall’Ottobre, lanciamo un grande evento per celebrare la più grande rivoluzione della storia, per festeggiarla e per ripartire con più energia di prima verso le sfide che abbiamo davanti.