22 gennaio 2016

Bormioli – Una lotta che riguarda tutti i lavoratori

Questo è il volantino che i compagni di Sinistra Classe Rivoluzione Parma hanno diffuso oggi agli operai e agli impiegati della Bormioli di Fidenza. Non solo qualche giorno fa la Rsu della Bormioli ha definito incomprensibile e dannosa la lotta dei facchini, ma addirittura oggi i gruppi dirigenti di Cgil -Csil e Uil locali hanno organizzato un corteo per le vie della città contro lo sciopero dei facchini!
Dovrebbe essere elementare, per un sindacato con la storia della Cgil, comprendere come un attacco ad un settore di lavoratori prepari sempre un nuovo e piú profondo attacco a tutta la classe lavoratrice. Schierarsi oggi a fianco dei facchini significa quindi difendere le condizioni generali di tutti i dipendenti, diretti e indiretti, della Bormioli.
Dividere i lavoratori fa solo gli interessi dei padroni, questa è la china pericolosa che hanno intrapreso i vertici confederali a Fidenza.

 

bormioli_fidenza

Articoli correlati

Cronache dalla Crisi – ISEM di Vigevano: flessibilità, esternalizzazioni e cassa integrazione

Pubblichiamo volentieri un’intervista a un delegato sindacale della Isem di Vigevano fatta dai nostri compagni di Sinistra Classe Rivoluzione di Pavia. È un esempio di sfruttamento della classe lavoratrice da parte di una proprietà senza scrupoli.

Almaviva: riprendiamo la lotta contro i licenziamenti!

Il 5 ottobre, la direzione aziendale di Almaviva ha comunicato la volontà di riaprire le procedure di licenziamento per 2511 lavoratori (1666 a Roma e 845 a Napoli) con conseguente chiusura delle sedi di Napoli e Roma.

Viadana: la lotta dei facchini del gruppo Saviola

Il 17 maggio ha avuto inizio una lotta del tutto inedita e importante per Viadana, un piccolo territorio nella provincia mantovana: i facchini impiegati alla Composad sono scesi in sciopero con presidio permanente davanti ai cancelli, la rivendicazione è il mantenimento delle loro condizioni di lavoro.

Saeco: “Resistere un minuto in più della Philips”

Sono migliaia i delegati, funzionari e dirigenti cgil che hanno ascoltato con attenzione l’intervento di Raffaele Falzoni rsu Fiom Saeco.

Vertenza Yamaha/Minarelli Bologna – Una lotta coraggiosa che esige un bilancio onesto e critico

Il 13 dicembre si è conclusa, dopo tre mesi di lotta, la vertenza delle lavoratorici e dei lavoratori della Motori Minarelli di Bologna di proprietà della multinazionale Yamaha.

Poclain (Modena): gli operai alzano la testa!

Da oltre una settimana, alla Poclain di Gaggio in Piano, nella provincia di Modena, gli oltre cento lavoratori sono in lotta per il rinnovo del contratto aziendale, scaduto da tre anni nei quali è stato valido un ormai lunghissimo accordo ‘ponte’.