25 aprile e Primo maggio: dove puoi trovare Sinistra classe rivoluzione

Il 25 aprile e il Primo maggio Sinistra classe rivoluzione scende in piazza! Ecco le città dove potrai trovare i nostri sostenitori, discutere con noi, acquistare il nostro materiale o darci una mano.
(Il calendario è in continuo aggiornamento)

25 APRILE

 

Torino

ore 14 – Borgo San Paolo, corteo antifascista nel quartiere

Milano

ore 14.30 – corteo da MM1 Palestro a piazza duomo
dalle 18,30 – Arco della Pace, Partigiani in Ogni Quartiere

Varese

28 aprile – Gemonio, Resistenza in festa

Brescia

Dalle 12.30 alla pastasciutta antifascista al quartiere carmine
dalle 16,30 in corteo fino a Piazza della Loggia

Crema

dal Pomeriggio – festa all’Arci Ombriano

Pavia

ore 9,30 – Manifestazione cittadina

Trento

ore 11 – passeggiata antifascista
ore 14,30 – Festa al Parco delle Albere

Padova
dalle 15 in piazza delle erbe a seguire alla passeggiata antifascista

Trieste

ore 9 – commemorazione alla Risiera di San Sabba

Parma

ore 9.30 – Corteo da piazzale Santa Croce
dalle 13 alle 16 – Aperitivo resistente in piazza Cesare Battisti

Reggio Emilia

dal pomeriggio a Casa Cervi (Gattatico)

Modena
ore 10 – Corteo da largo sant’Agostino
ore 14- Castelfranco Emilia (Villa Sorra) Le radici e le ali – giornata di festa, musica e memoria

Bologna

Dalle 10 in poi – Pratello R’esiste
Dalle 10 a Monte Sole (Marzabotto) – Percorsi antifascisti

Capua (Ce)

dalle ore 9 – Piazza dei Giudici, corteo antifascista

Napoli
ore 15 – Corteo da piazza Garibaldi

 

PRIMO MAGGIO

 

Torino

ore 9 – corteo da piazza Vittorio

Locarno (Svizzera)

ore 11.00 manifestazione

Milano

ore 9 – corteo dei sindacati confederali
ore 14,30 mayday parade

Varese

Corteo nel centro cittadino

Pavia

ore 21 – Dibattito: Rileggere oggi Ferruccio Ghinaglia

Crema

29 aprile, ore 15 – piazza Garibaldi Non c’è Festa senza lotta

Primo maggio: manifestazione dei sindacati confederali

Trieste

ore 9 – corteo cittadino

Parma

dalle 14.00 concerto al Parco eridania

Reggio Emilia

in piazza Prampolini per tutta la giornata

Modena
Corteo cittadino per il primo maggio

Bologna
dal mattino in Piazza maggiore

Sant’Arcangelo di Romagna (Rn)

dalle ore 14 – Festa del Primo maggio a Mutonia

Lari (Pi)

dalle 11 alla Festa rossa

Roma

Primo maggio antirazzista al parco del Tufello

Taranto
concerto 1 maggio

Portella della ginestra (Pa)

commemorazione della strage

 

Per info: [email protected] – 0266107298

Articoli correlati

Il nostro movimento

Un programma per l’alternativa rivoluzionaria

Rendiamo disponibile in formato Pdf il programma approvato dal nostro movimento nella conferenza nazionale tenutasi nel dicembre 2014.

Il nostro movimento

Intervista radiofonica a Alan Woods

Durante il suo ultimo viaggio in Italia per la presentazione delle ultime edizioni italiane dei suoi libri, Le idee di Karl Marx e Storia del bolscevismo, Alan Woods è stato

Il nostro movimento

Il momento è adesso! Aderisci alla Sinistra rivoluzionaria

Aderisci alla Sinistra rivoluzionaria. Un’organizzazione che abbia come base la teoria marxista e le lezioni del movimento operaio, che analizzi con cura e non in modo approssimativo i processi in corso, in cui i militanti discutono e si formano. Un’organizzazione che sviluppi la propria presenza nei posti di lavoro e di studio, che intervenga nelle lotte portando la prospettiva rivoluzionaria.

Il nostro movimento

Ciao Furio

Lo scorso sabato, all’età di 92 anni, ci ha lasciato il compagno Furio Civitella. Medico stimato per la sua straordinaria umanità ed ex sindaco del Pci di Ladispoli, come amava scherzosamente ricordare “eletto perchè il più vecchio in consiglio comunale”. A Ladispoli, dove ha abitato per quasi tutta la sua vita, sono in molti, amici, compagni, ex pazienti in questi giorni a piangerne la scomparsa.

Il nostro movimento

La riorganizzazione del nostro intervento a Firenze

Nelle scorse settimane un gruppo di compagni attivi nella costruzione del nostro movimento a Firenze ci ha comunicato la decisione di abbandonare l’impegno nelle nostre fila, tra questi c’è il compagno Dario Salvetti, che per diversi anni ha avuto responsabilità dirigenti nella nostra organizzazione.

Chi siamo

Chi siamo e che cosa vogliamo

Il marxismo ha pienamente confermato la sua validità come unica teoria capace di spiegare la crisi del capitalismo nella quale siamo immersi. Nessuna delle teorie economiche provenienti dalla classe dominante ha saputo dare una analisi coerente delle cause della crisi, né tantomeno indicare una via d’uscita.