Archive

Studenti

Alziamo la testa! (ALT!) – Il programma per il quale lottiamo

Con la destra al governo si preparano pesanti attacchi contro gli studenti e i giovani in generale. è imprescindibile mettere in campo un movimento studentesco nazionale contro il governo Meloni. Il primo passo è costituire un coordinamento democratico di lotta, composto da delegati eletti e revocabili dalle assemblee di ogni scuola e università, strutturato sia a livello locale che nazionale, nel quale discutere liberamente e votare tutte le proposte. è altrettanto necessario dotarsi di un programma chiaro e per questo come ALT! proponiamo alla discussione questi dieci punti:

Russia 1917

7 novembre 2022 – 105° anniversario della rivoluzione d’Ottobre

Oggi, 7 novembre, celebriamo il 105 anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, avvenuta il 25 ottobre 1917, secondo il calendario giuliano allora in vigore in Russia. Lo consideriamo il più grande avvenimento della storia dell’umanità.

Iran

Iran: il movimento rivoluzionario dei giovani resiste

Il 26 ottobre ha segnato il 40° giorno dall’omicidio della donna curda iraniana, Mahsa Amini, da parte della polizia morale del regime. Dato che era l’ultimo giorno del tradizionale periodo di lutto sciita, è stato accolto da proteste massicce, diventando un nuovo punto alto del movimento, con manifestazioni in quasi tutte le principali città. In molte città curde è scoppiato uno sciopero generale. In tutto il paese si sono svolti nei bazaar scioperi a sostegno del movimento e a Teheran i macchinisti della metropolitana hanno scioperato a sostegno della gioventù rivoluzionaria.

Archivio Rivoluzione

Rivoluzione n° 92

Rivoluzione n° 92 – 3 novembre 2022   Governo guerrafondaio, padronale e bigotto   Leggi l’editoriale  

Haiti

No all’intervento imperialista ad Haiti!

Canada, Stati Uniti e Nazioni Unite (ONU) stanno discutendo apertamente di un nuovo intervento ad Haiti.

Il 7 ottobre, il primo ministro haitiano Ariel Henry ha chiesto ufficialmente un intervento militare straniero nel suo Paese con il pretesto di combattere le bande criminali. Pochi giorni dopo, aerei militari canadesi e americani hanno coordinato l’arrivo di veicoli blindati di fabbricazione canadese per rafforzare la Polizia nazionale haitiana (PNH).

Politica generale

Governo Meloni: una banda di reazionari

Il governo più a destra della storia repubblicana. Lo si capisce già dalla nuova denominazione di diversi ministeri.

Brasile

Brasile – Fronte unico del movimento operaio, studentesco e popolare per porre fine ai blocchi stradali pro-Bolsonaro

Bolsonaro non ha commentato finora i risultati elettorali perché non vuole accettare la sconfitta, ma non ha trovato alcun sostegno politico per mettere in discussione il risultato. Uno dopo l’altro, i suoi alleati hanno riconosciuto la vittoria di Lula-Alckmin, lasciando Bolsonaro sempre più isolato. Forse ha ancora qualche speranza che i blocchi stradali istituiti dai bolsonaristi radicalizzati possano crescere e fornirgli il sostegno di cui ha bisogno nelle strade per qualche avventura. Ma è una speranza vana.