12 maggio 2016

Vertenza MA.CA. : vince il protagonismo dei lavoratori!

Reintegrati tutti gli operai licenziati da MA.CA nella ex RMC ed ex RMB!

Un’importate vittoria quella dei lavoratori e delle lavoratrici licenziate da MA.CA., ditta appaltatrice del servizio di pulizia e sanificazione in diverse ASL di Roma. Ieri si è tenuto l’incontro decisivo in Regione. E’ stata una lotta lunga ed estenuante che, però, ha dato i suoi frutti. Tutti gli operai già licenziati sono stati reintegrati, le procedure di licenziamento in ex RMG sono state ritirate e la MA.CA. ha perso l’appalto nella ex RMC. Una battaglia vinta dal basso, grazie al protagonismo dei lavoratori che, pur licenziati, si sono recati sui cantieri quotidianamente, hanno monitorato e denunciato quanto stava accadendo e sono stati parte attiva della lotta, presenti ad ogni appuntamento assembleare e ad ogni tavolo. Hanno scioperato, occupato strutture, tenuto presidi e informato l’utenza di quanto stava accadendo. Il protagonismo dei lavoratori ha fatto la differenza. Oggi, ad essere licenziati, sono stati i padroni.

Il fronte di lotta resta aperto: i lavoratori vogliono che il contratto di appalto venga rescisso in tutti i lotti e continueranno a monitorare i cantieri. Uniti si vince!

Leggi anche:

Articoli correlati

Poclain (Modena): gli operai alzano la testa!

Da oltre una settimana, alla Poclain di Gaggio in Piano, nella provincia di Modena, gli oltre cento lavoratori sono in lotta per il rinnovo del contratto aziendale, scaduto da tre anni nei quali è stato valido un ormai lunghissimo accordo ‘ponte’.

Viadana: la lotta dei facchini del gruppo Saviola

Il 17 maggio ha avuto inizio una lotta del tutto inedita e importante per Viadana, un piccolo territorio nella provincia mantovana: i facchini impiegati alla Composad sono scesi in sciopero con presidio permanente davanti ai cancelli, la rivendicazione è il mantenimento delle loro condizioni di lavoro.

La lotta alla Castelfrigo: il buono, il brutto e il cattivo

La fine di questa orgogliosa lotta contro l’inferno del settore carni e delle (false) cooperative, portata avanti coraggiosamente da lavoratori doppiamente sfruttati, in quanto prevalentemente immigrati, non è ancora arrivata. Ma deve esserci una svolta immediata. L’immensa esperienza accumulata alla Castelfrigo non può andare dispersa!

Solidarietà ai lavoratori Si.Cobas

Esprimiamo la massima solidarietà e partecipazione al movimento di lotta dei lavoratori nella difesa dei loro diritti e della propria organizzazione, che in questo momento manifestano sotto al carcere di Modena chiedendo il rilascio immediato di Aldo Milani.

Accordo Saeco – Era l’unica soluzione possibile?

Il 9 febbraio si è chiusa la vertenza contro i 243 licenziamenti alla Saeco annunciati dalla proprietà Philips. Dopo 73 giorni di presidio e di blocco delle merci ai cancelli della fabbrica, le lavoratrici e i lavoratori protagonisti della lotta hanno approvato l’accordo raggiunto il 5 febbraio.

La lotta vittoriosa dei facchini in Motovario

I 18 facchini dipendenti della cooperativa Mt Service addetti alla logistica nella ditta metalmeccanica Motovario (440 dipendenti e tra i leader mondiali nella produzione di riduttori) dopo un giorno e