1 dicembre 2016

Dichiarazione della Tendenza marxista internazionale sulla morte di Fidel Castro

A nome della Tendenza Marxista Internazionale inviamo la nostra più profonda solidarietà e le nostre condoglianze al popolo di Cuba per la morte di Fidel Castro, l’instancabile combattente rivoluzionario che, insieme a Che Guevara, ha guidato la lotta del popolo cubano contro l’imperialismo yankee e ha trasformato la lotta di liberazione nazionale in una lotta rivoluzionaria contro il capitalismo.
La Rivoluzione cubana è diventato un punto di riferimento per le masse oppresse ben oltre le coste di Cuba. Ha dimostrato nella pratica la superiorità di un’economia nazionalizzata e pianificata, ottenendo grandi successi in materia di istruzione, cultura e sanità, nonostante i costanti tentativi di strangolarlo, prima direttamente da un intervento militare e poi da continue azioni di terrorismo e da un blocco economico criminale e disumano.
Per tutto questo periodo la figura di Fidel Castro ha giocato un ruolo vitale nella resistenza a tutti i tentativi di spingere di nuovo Cuba nella palude capitalista. La sua scomparsa è una triste perdita per tutti coloro che continuano a difendere le conquiste della rivoluzione e opporsi ai piani dell’imperialismo per restaurare il capitalismo a Cuba e ridurre il suo popolo alla schiavitù.
Gli imperialisti desiderano trarre vantaggio dalla morte di Fidel Castro per rinnovare la loro offensiva. I gusanos controrivoluzionari e traditori festeggiano per le strade di Miami. Il bandito reazionario Trump sputa veleno contro la Rivoluzione cubana. Gli avvoltoi volano di nuovo sul popolo di Cuba. Ma queste minacce serviranno solo a rendere più ferma la determinazione dei difensori della rivoluzione.
In questa battaglia tra le forze della rivoluzione e della controrivoluzione, gli internazionalisti proletari di tutto il mondo che si battono per il socialismo sotto la bandiera immacolata di Marx, Engels, Lenin e Trotskij sono a fianco della popolazione di Cuba.
Compagni cubani! Fidel Castro non è più con noi. Ma la Rivoluzione cubana vive e lotta. La Tendenza Marxista Internazionale sosterrà la lotta contro l’imperialismo e la restaurazione capitalista con ogni mezzo a nostra disposizione. Oggi il popolo cubano è in lutto. Ma domani la lotta deve continuare.

Che i nostri slogan siano:
Difesa incondizionata della Rivoluzione cubana!
Abbasso l’imperialismo e il capitalismo!
Viva il socialismo!
Hasta la victoria siempre!
Lavoratori di tutto il mondo unitevi!

Alan Woods e Jorge Martin (a nome della Tendenza marxista internazionale)

Londra, 30 novembre 2016

Articoli correlati

Fidel Castro è morto – La rivoluzione cubana deve vivere!

Con la scomparsa di Fidel, la borghesia spera che il processo di restaurazione capitalista possa accelerare. Oggi più che mai rispondiamo: difendere la rivoluzione cubana, no alla restaurazione capitalista, combattiamo il capitalismo in tutto il mondo!