Internazionale

Francia

Francia: La reazionaria e il banchiere al secondo turno – Mobilitiamoci per fermarli nelle piazze e alle elezioni politiche!

La dichiarazione di Révolution, la sezione francese della Tendenza Marxista Internazionale, pubblicata non appena sono stati resi noti i risultati del primo turno delle elezioni presidenziali.

Francia

Presidenziali 2017: la Francia sul filo del rasoio

Senza ombra di dubbio, il fattore che sta caratterizzando la fase finale della campagna elettorale è l’ascesa repentina di Jean-Luc Mélenchon, ex leader del Fronte di Sinistra ed ora candidato della Francia Ribelle, movimento politico da lui stesso fondato.

Turchia

Come ha fatto Erdogan a ‘vincere’ il referendum?

Nel referendum in Turchia ha ufficialmente vinto il Sì, posizione sostenuta da Recep Tayyib Erdogan. Ma qual’è stato il carattere della sua vittoria e che cosa significa? Secondo i risultati… Leggi tutto

Pakistan

L’omicidio di Mashal Khan – La dichiarazione della Tendenza Marxista Internazionale

Il brutale linciaggio di Mashal Khan, uno studente di giornalismo di 23 anni nell’università Abdul Wali Khan, da un gruppo di fondamentalisti è un esempio nuovo e scioccante del regno del terrore che si sta sviluppando contro la sinistra e le forze progressiste in Pakistan.

Gran Bretagna

Elezioni anticipate in Gran Bretagna – Theresa May lancia il guanto di sfida

Il primo ministro Tory, Theresa May, ha annunciato elezioni politiche anticipate per l’8 giugno prossimo e ha chiesto un mandato diretto per traghettare il Regno Unito verso la Brexit, il divorzio con l’UE.

Siria

La nauseante ipocrisia dell’attacco di Trump alla Siria

Nella giornata del 6 aprile la marina militare statunitense ha lanciato una serie di attacchi missilistici contro la base aerea di Al Shayrat nel governatorato centrale di Homs, in Siria. La posizione della Tendenza marxista internazionale.

Venezuela

I cospiratori al soldo dell’imperialismo gridano al colpo di stato – Cosa sta realmente accadendo in Venezuela?

“C’è stato un colpo di stato in Venezuela! Maduro ha cercato di prendere tutto il potere!”. grida l’opposizione e l’imperialismo. Ma quali sono realmente i fatti? Un’analisi della Tendenza marxista internazionale.

Europa

L’improbabile riscossa liberale (con sinistra di complemento)

Le celebrazioni del 25 marzo a Roma hanno fornito l’occasione per un po’ di propaganda da parte dei mass media a favore dell’Unione Europea. All’illusione di “un’altra Europa”, tuttavia, non crede più nessuno. È morta in Grecia nel luglio 2015 e chi tenta di agitarla oggi non fa che confermare l’assenza di una base di massa.

Altri

Sciopero generale ad oltranza nella Guyana francese!

La Guyana francese (dipartimento d’oltremare francese) ha recentemente assistito alla più grande mobilitazione nella storia del paese. Sabato scorso, 37 sindacati organizzati nell’Unione dei Lavoratori della Guyana (UTG), hanno deciso di convocare uno sciopero generale ad oltranza a partire da lunedì, 27 marzo.

Paesi bassi

Elezioni politiche nei Paesi bassi: instabilità è la parola d’ordine

In periodi normali, a livello mondiale le elezioni politiche olandesi non avrebbero fatto notizia. Ma non siamo in tempi normali. I Paesi Bassi per decenni sono stati considerati come uno dei paesi del nord Europa più solidi e stabili. Non è più così, dal momento che la crisi del capitalismo mondiale ha degli effetti su questo piccolo paese.